Archivi categoria: Notizie

Scicli 10 motivi per praticare un arte marziale

Spiega il Maestro Giovanni Aprile da anni Insegnante a Scicli di Aikido e Ju-Jitsu che le arti marziali si sono estremamente evolute negli ultimi anni diventando, non solo uno sport o un metodo di autodifesa, ma una pratica volte a migliorare la propria forma e il proprio stato di salute fisico e mentale. Scopriamo i 10 motivi per i quali le donne dovrebbero praticare le arti marziali.

  1. Praticare arti marziali rende le donne più forti

Come ogni altra forma di sport o di esercizio fisico che spinge a migliorare i propri limiti, le arti marziali rendono le donne più forti in più di un senso. Infatti, percepire la propria forza migliorata in collegamento alla percezione e alla consapevolezza di poter, nel caso sia indispensabile ed inevitabile, recare danno ad un avversario, rende anche più forti nel carattere.

  1. Spinge ad un sano rapporto col corpo

L’attività fisica rende le donne prestanti, in forma, sportive, belle. Ma bisogna stare attenti a non amare od odiare il proprio corpo solo per l’aspetto esteriore che, d’altronde, col tempo sfiorirà. È importante, infatti, imparare ad amare il corpo anche per cosa è in grado di fare, per le soddisfazioni cheè in grado di dare. Le arti marziali sono eccellenti in questo e equilibrano gli eccessi di odio e di amore che talvolta le donne hanno verso il proprio corpo.

  1. Sapersi difendere se necessario

Nonostante sia arcinoto che è sempre bene cercare di evitare gli scontri fisici, chiedendo aiuto, gridando e fuggendo, ciò non toglie che sapersi difendere in casi estremi è piuù che utile: è vitale. Le arti marziali offrono questo, in cambio di dedizione e ore di lavoro insegnano a difendere se stesse o i propri figli e ad eseguire tecniche efficaci.

  1. Saper usare le proprie caratteristiche

Nessuna donna è troppo bassa, troppo alta, troppo pesante o troppo magra per praticare arti marziali. Basti ricordare che Bruce Lee aveva una gamba più corta dell’altra! Con la corretta pratica dell’ arte marziale è facile testare realmente che spesso le dimensioni e il peso non contano, che chi è alta può sfruttare le lunghe leve e chi è bassa sfrutta meglio il baricentro: ogni corpo ha i suoi vantaggi.

  1. Disincentivare il sessismo

Niente è meglio delle arti marziali per disincentivare il sessismo, niente convince gli uomini che non esiste il sesso debole, quando una donna compete con loro e, perchè no, li batte in un’attività ritenuta per secoli strettamente maschile. Competere in questo tipo di attività ma mantenersi femminili ed eleganti, è un meraviglioso esempio per le bambine, spesso più delle donne costrette ad esasperare la loro femminilità per attrarre l’attenzione.

  1. Un sacco di amici

Nell’ambiente delle arti marziali troverete facilmente amici ed amiche con cui lavorerete assieme per molte ore e che vi apprezzeranno a prescindere del vostro livello e delle vostre capacità, coi quali e con le quali migliorerete assieme.

  1. Il giusto peso

La pratica delle arti marziali vi condurrà ad una eccellente forma fisica, ivi compreso l’aspetto del peso, che sarà il più adatto alla vostra struttura, alla vostra corporatura, al vostro metabolismo, e alla vostra genetica.

  1. Forgiare il carattere

Affrontare un lungo percorso con lenti progressi, continue sconfitte formative, vi garantirà un carattere di ferro, che pochi potranno intimidire. È bene ricordare che i “predatori” cercano prede facilmente intimidibili e un carattere forte, come quello tirato su in anni di arti marziali, è esattamente quello che i malintenzionati non vogliono trovarsi davanti.

  1. Umili ma non umiliabili

Per praticare le arti marziali è indispensabile mettersi in gioco, rinunciare alle giustificazioni comode, accettare le istruzioni del maestro, le critiche, le sconfitte di fronte alla classe, percepire la pressione degli sguardi. Imparare a gestire questi tipi di pressione e sentire che sono indispensabili per vivere una vita sana e felice sono un altro dono importante che le arti marziali possono dare ad una donna.

  1. Se vuoi qualcosa, allunga la mano e prendila

Le arti marziali sono un buono strumento per imparare che è molto meglio lavorare, sudare, guadagnare e conquistarsi le cose piuttosto che rinunciare e lamentarsi. In questo modo godremo del vero valore anche delle piccole conquiste e sapremo di poter contare sulle nostre forze per la felicità personale.

                        M°Giovanni Aprile Aikido 

Info Scuolailsamurai@gmail.com
www.ilsamurai.it

Stage ed esami KARATE a Ispica

Maestro Gianni Ferrara ringrazia Ispica per l’ospitalità… grazie ai maestri Marco Giuliana e Francesco Giuliana un pomeriggio all’insegna dell’amicizia e soprattutto di sano karate Do..ho visto entusiasmo e spirito durante la pratica, da parte di tutti gli allievi dal più piccolo al più grande compreso i due maestri che non perdevano occasione per inserirsi fra i suoi allievi e faticare insieme a loro… Entusiasmo anche da parte dei genitori che hanno assistito con grande curiosità durante le due ore circa di lezione dall’inizio alla fine… grazie a tutti alla prossima Maestro Giovanni Aprile (articolo)

Voglia di iniziare Aikido a tre anni

E con Francesco quest’anno le restrizioni covid hanno avuto un altro tono. Non tutti possono capire la passione x le arti marziali,quella vera che viene dal cuore e inizia in tenera età. Non ci sono regole si insinua e come un collante fa nascere un rapporto maestro-allievo che va oltre tutto e tutti. “All’inizio dell’anno Francesco è arrivato in palestra da me carico di voglia di imparare” , dice il maestro Aprile, ” aveva tre anni e si sa a questa età gestirli è impegnativo. Con la chiusura della palestra la mamma di Francesco ha notato in lui un incupimento del carattere e preoccupata mi ha contattato. Le prime chiamate whatsapp erano informali ma servivano a fare stare meglio il bimbo. Da qui è nato un impegno fisso settimanale online che ci trovava entrambi davanti allo schermo io maestro e lui allievo. Un esperienza particolare e intensa e direi carica di risultati.” ” Quando abbiamo ripreso gli allenamenti in presenza all’aperto Francesco è stato entusiasta di rivedermi e di allenarsi con me , la passione ha trionfato dimostrando che già a tre anni si può essere responsabile e capace di apprendere”

M°Giovanni Aprile Francesco Sena il papà Giovanni Sena

Stage del Sole

Anche quest’anno si è concluso lo stage del sole ☀️ con discreto successo… appuntamento estivo organizzato dall’Accademia Fudokan karate Club Italia del M° Gianni Ferrara e dai suoi collaboratori …che riunisce ogni anno sotto l’insegna del karate Do e dell’amicizia molti karatekas provenienti da tutta Italia.. purtroppo quest’anno in versione ridotta causa covid..di solito tutti gli anni si è programmato in due giorni di stage, il sabato pomeriggio nel palazzetto dell’istituto comprensivo Leonardo Sciascia di scoglitti e la domenica di mattina si è sempre concluso sulla spiaggia al mare.. l’importante è ripartite più forte di prima, pensando già da adesso allo stage del sole ☀️ del prossimo anno sportivo 2021/22 organizzandoci con un programma logistico per chi viene da fuori provincia e dal nord Italia e con un programma tecnico adeguato a tutti i livelli… ringrazio tutti i partecipanti allievi e maestri che oggi hanno reso possibile questo evento… ringrazio vivamente il M° Giovanni Aprile responsabile della scuola il Samurai impartendo un’ora di lezione nell’arte della Katana… a titolo di cronaca erano presenti i maestri e istruttori.. Scollo Gaetano, Di Blasi Giuseppe, Ferro Mauro, Giuliana Marco, Giuliana Francesco, Di Blasi Salvatore, Castelli Francesco, colombo Concetto, Vispo Raffaele, Iacono Franco e molti altri che per il momento mi sfuggono scusandomi con loro… grazie grazie … arrivederci al prossimo appuntamento di settembre con il primo raduno mensile per cinture marrone e nere.

Karate a Scoglitti Rg

Quando la passione vince..


La pandemia ci ha costretti a molte rinunce, una su tutte lo sport. I ragazzi si sono ritrovati rinchiusi a casa e senza possibilità di fare attività fisica, di praticare il proprio sport preferito , di seguire le proprie passioni.Con la fine delle restrizioni si è potuta riprendere l’attività fisica e la tenacia del Maestro Aprile ha trovato riscontro nei propri allievi pronti a tutto pur di allenarsi praticando Aikido arte marziale Giapponese. Continuano per tutta l’estate i corsi organizzati dal Maestro Aprile in spiaggia e sempre in sicurezza. Gli allenamenti vengono fatti tenendo le distanze di sicurezza utilizzando i bokken (bastoni) oppure con allenamenti genitore-figlio, (come si vede dalla foto) che permette il contatto tra i due avversari e che tra l’altro ha un forte beneficio psicologico sui partecipanti, che per un ora riescono a ritrovarsi e fare qualcosa insieme.Il Maestro Giovanni Responsabile Scuola Nazionale Il Samurai ,domenica sarà presente al grande evento di KARATE che si terrà a Scoglitti in spiaggia,  domenica 27 Giugno con tutti i Maestri di karate e praticanti tenendo la lezione a distanza con la Spada Giapponese. 

Bruca-Scicli Spada Giapponese con la I E classe E.Vittorini

È stato meraviglioso oggi lavorare con bambini che per la prima volta si sono avvicinati alle arti marziali ..
Una parte della classe I E E. Vittorini Scicli.
In spiaggia di Bruca
Un ringraziamento alla rappresentante di classe Zara Rotta….
Dopo mesi di chiusura i bambini hanno bisogno di movimento, ma un movimento intelligente con esercizi mirati,che stimolando la loro curiosità li aiuta nello sviluppo cognitivo e fisico.
www.ilsamurai.it
Csain Elvio Sigona
Maestro Giovanni Aprile

I BENEFICI DELLE ARTI MARZIALI SALUTE E BENESSERE

Sei un genitore e stai cercando lo sport più adatto per tuo figlio o tua figlia?
Ti piacerebbe vederlo crescere sano e forte e capace di relazionarsi con gli altri?
Ti rendi sempre più conto che ore e ore sui libri o davanti alla tv o ai videogiochi non bastano per dare spazio alla sua creatività e alla voglia di movimento?
Il Maestro Giovanni Aprile spiega ,che la maggior parte dei bambini, secondo altri autorevoli studi, non sono capaci di compiere i più semplici movimenti che richiedono coordinazione e una sufficiente conoscenza del proprio corpo.
Troppi bambini corrono male, non riescono a fare una semplice capovolta, si stancano facilmente, si deconcentrano e si annoiano velocemente.
Uno dei compiti principali che un genitore ha è quello di scegliere lo sport in grado di assecondare le potenzialità, le attitudini e i gusti del proprio figlio.
Tutti i bambini hanno una cosa in comune, sono sempre pronti a muoversi e a giocare e anche il bimbo più pigro davanti al gioco e al divertimento non riuscirà a dire di no. Questo movimento, spiega il Maestro Giovanni Aprile nei suoi post pubblici dei suoi social ,si chiama  in oriente ki = energia che ognuno di noi ha nel proprio corpo.
Tutti i benefici delle arti marziali
Aumentano la forza e la resistenza, ma anche, e soprattutto, l’autocontrollo. Aiutano a ridurre ansia e insicurezza, a rispettare l’avversario e a restare calmi in situazioni di pericolo.Le arti marziali riducono la massa grassa, a favore di un buon controllo del peso corporeo ; attraverso vari tipi di mosse (salti, capriole, balzi, prese, ecc.) tonificano i diversi gruppi muscolari e favoriscono un aumento della forza. Migliorano reattività e riflessi, aumentano agilità e destrezza, favoriscono la mobilità articolare e giovano all’apparato cardio vascolare e a quello respiratorio. Consentono, inoltre, lo sviluppo alle qualità atletiche di base.
Insegnano a rispettare gli avversari e a prendersi cura del proprio corpo, contrastano ansia e insicurezza, favoriscono il controllo di sé. Oggi il Maestro Giovanni Aprile da più di venti anni nel settore Aikido e Ju-Jitsu oltre a tenere corsi per i bambini e adulti ,collabora con altri Maestri esperti di KARATE, Tai chi chuan, taekwondo,Ju.Jitsu e difesa Personale. Il Maestro Giovanni Aprile responsabile provinciale per le arti marziali  Csain Ragusa tiene lezioni all’aperto con tecniche di Spada Giapponese a Scicli Pozzallo Modica .
Il Maestro Giovanni Aprile  a fine giugno sarà presente allo Stage del Sole,  organizzato dal Maestro Gianni Ferrara Maestro di KARATE a  Scoglitti , stage tenuto nella bellissima Spiaggia di Scoglitti dove saranno presenti tanti Maestri di spicco di KARATE e ogni Maestro di KARATE spiegherà la propria tecnica. Il Maestro Giovanni Aprile avrà la docenza per la Spada Giapponese che in queste ultime settimane se ne è sentito parlare in vari giornali locali e Nazionali.
Chi vuole avvicinarsi al mondo delle Arti marziali Orientali il Maestro Giovanni Aprile è lieto ad accogliervi. Il Presidente Provinciale Csain Elvio Sigona per qualunque consulenza per lo Sport è disponibile . Inoltre chi vuole scegliere una Disciplina marziale può cercare la scuola Nazionale Il samurai -www.ilsamurai.it- dove troverete una vasta gamma di Discipline.

Maestro Giovanni Aprile CSAIN

Scicli figli imparano a difendersi con i propri genitori ,allenamento in spiaggia ..

Un nuovo progetto del Maestro Giovanni Aprile con le Arti Marziali.

Lavoriamo a contatto ma ognuno con i propri figli ci divertiamo insieme imparando a difendersi ,
ginnastica , Postura ,respirazione e tanta gioia vedere fare un qualcosa di bello e di diverso con i propri bambini… Un corso di difesa personale insegna a gestire emozioni, paure ad aver un maggior controllo su se stessi e sui propri movimenti, a sventare la possibilità di essere aggrediti, nonché a rispondere all’avversario in caso di scontro diretto.
Si inizia con 4 lezioni
Scegliendo insieme le spiagge di Scicli …
Maestro Giovanni Aprile
3393500252

L’Arte Barocca di Scicli si incontra con l ‘ Arte Giapponese della Spada

L’arte dell’Aikido del Maestro Giovanni Aprile , armonia ed eleganza tra il barocco siciliano con un corso di Spada.

Quando l’arte marziale incontra l’arte barocca del ‘600, fuori dalla routine, dal traffico e dalle palestre causa covid, il risultato che si ottiene è strabiliante! Si rimane incantati ad ammirare cotanta grazia e disciplina,ancora di più se si ci sofferma a guardare l’età degli allievi del maestro Aprile, giovani leve e piccoli cadetti tutti mossi dalla stessa passione:l’ Aikido,la passione che ha spinto il Maestro Giovanni Aprile a farne una ragione di vita. Il suo continuo ricercare la perfezione e l’efficacia lo hanno portato a fare parte della rosa dei migliori maestri di Aikido nazionali.Quest’anno più che mai carichi di tanta voglia di fare di esserci contro tutto e tutti!Il risultato sono stati questi appuntamenti tenuti all’aperto, che si sono conclusi oggi,4 giugno, con questa lezione mozzafiato sospesi tra il cielo e la terra. Tanta curiosità hanno suscitato questi appuntamenti e oggi acconto al barocco e alla marzialità dell’aikido si sono affiancati anche l’arte della foto del fotografo danese Nielsen e quella cinematografica della sicilianissima Annarita campo, che hanno voluto immortalare questo momento e le tecniche del maestro.Gli appuntamenti continueranno per tutta l’estate e di certo il Maestro continuerà a creare i presupposti per mantenere viva questa disciplina tanto elegante quanto efficace ed estremamente educativawww.ilsamurai.it.     3393500252

Continua lo Sport a Scicli con la Spada Giapponese a San Matteo


Le arti marziali aiutano il corpo a svilupparsi in maniera equilibrata, non sollecitano troppo la schiena ma la rendono flessibile, rinforzano la muscolatura e le articolazioni. Il corpo si muove in maniera armonica, non stressando solo una parte specifica come avviene in molti altri sport. Tuttavia sono i risvolti non-visibili ad occhio nudo che spesso rendono entusiasti i genitori.
Il Responsabile Provinciale Csain per le Arti Marziali il Maestro Giovanni Aprile spiega l importanza della pratica soprattutto per i bambini e ragazzi.
Le arti marziali infatti sono molto consigliate a bambini con scarse capacità di concentrazione o autocontrollo. Per eccellere in queste discipline infatti occorre molto rigore, molta autodisciplina. Insegnano a prendere decisioni veloci (per parare i colpi) ma considerando le conseguenze e soprattutto tenendo in considerazione l’altro, l’avversario, a cui non si vuole far male. L’autocontrollo diventa quindi una peculiarità di molti bambini che praticano arti marziali per anni, ma anche la precisione, perché non si vuole far male all’altro, ma neanche a sé stessi Consigliadi far praticare Aikido e jujitsu in quanto arti marziali non agonistiche dove nessun tipo di idea di essere o sentirsi più forti rispetto ad un altro compagno..

Venerdi 4 Giugno ore 18.00 allenamento a San Matteo Scicli Rg.